Chiama gratuitamente il nostro numero verde | 800 86 47 29

AVVIO ACCERTAMENTO PER I VERSAMENTI DEI CONTRIBUTI 2014

colfDoc

30/10/2018

Il pagamento dei contributi rappresenta un obbligo del datore di lavoro fin dall'instaurazione del rapporto di collaborazione domestica. L'avvenuto versamento, oltre a poter essere verificato dall'estratto contributivo del lavoratore, viene accertato annualmente dall'INPS.


Dal 20 ottobre 2018 l'INPS ha avviato l'operazione Silenti 2018 che ha l'obiettivo di controllare eventuali omissioni di versamento dei contributi di collaborazione domestica dal 2014 in poi.


L'operazione interessa i datori di lavoro che riceveranno degli avvisi bonari da parte dell'INPS riguardanti i trimestri per i quali non risultano i versamenti contributivi.


Gli interessati potranno pagare i contributi mancanti entro 30 giorni dal ricevimento dell'avviso bonario. Tuttavia, prima di pagare sara' opportuno recuperare la documentazione del rapporto di lavoro (ricevuta della denuncia inps, bollettino mav pagati) per verificare l'effettiva fondatezza della richiesta dell'istituto. Qualora si avessero le ricevute di pagamento del periodo richiesto sara' possibile contestare l'accertamento.


Per non avere sorprese controlla con noi il versamento dei contributi del rapporto di lavoro di collaborazione domestica. Chiama o scrivi ai nostri operatori per essere assistititi.

Condividi con i tuoi amici

missionLa nostra esperienza ci permette di conoscere bene sia le necessità delle famiglie sia quelle dei lavoratori stranieri.

Cerca e leggi i nostri articoli

AVVIO ACCERTAMENTO PER I VERSAMENTI DEI CONTRIBUTI 2014

30/10/2018

Badante Convivente con vitto ed alloggio : cosa fare in caso di malattia e come essere in regola

29/09/2018

Colf e Badanti: stipendio minimo 2018, cosa prevede il CCNL lavoro domestico

05/01/2018

Pubblicati i nuovi importi dei contributi dovuti per l'anno 2017 per i lavoratori domestici

29/01/2017

Colf e Badanti, ecco gli stipendi minimi per il 2017 nel nuovo CCNL.

29/01/2017