Chiama gratuitamente il nostro numero verde | 800 86 47 29

Colf e Badanti, ecco gli stipendi minimi per il 2017 nel nuovo CCNL.

colfDoc

29/01/2017

Presso il Ministero del Lavoro si e' riunita la Commissione Nazionale prevista dall'articolo 4 del CCNL di settore che ha rettificato e aggiornato i valori da applicare al lavoro di collaboratore domestico (badante, colf e baby sitter) con decorrenza 1 gennaio 2017. La data di decorrenza delle novita' e' molto importante perche' di fatto sancisce il cosiddetto effetto retroattivo. Infatti, la Commissione ha sottoscritto il nuovo contratto il 23 gennaio e pertanto, perrngennaio, alle collaboratrici dovrebbe toccare una differenza tra lo stipendio percepito e quello che spetta alla luce dell'aggiornamento e che probabilmente sara' caricato nella busta paga dirnfebbraio. Messo nero su bianco il nuovo contratto e le nuove cifre riguardanti lo stipendio minimo, la presenza e l'assistenza notturna ed i valori di vitto ed allorggio.

Le cifre

La rivalutazione dellornstipendio, come in tutti i settori del lavoro e' relativa al tasso di inflazione, all'aumento del costo della vita. La rivalutazione e' pari all'80% del tasso di inflazione che l'STAT ratifica ogni anno ernper il 2017, il periodo di riferimento e' tra novembre 2015 e novembre 2016. La differenza rispetto allo scorso anno e' minima, perche' lIstat ha stabilito un tasso di inflazione dello 0,1%. Come dicevamo, lo stipendio varia in base all'inquadramento del lavoratore ed e' stata approntata una tabella che differenzia la tipologia di lavoratore. Si va dal livello piu' basso, quello per lavoratori senza esperienza, fino al livello piu' alto che e' quello delle assistenti qualificate anche per servizi a soggetti non autosufficienti.

  • Livello A: 625,15
  • Livello AS: 738,82
  • Livello B: 765,95
  • Livello BS: 852,48
  • Livello C: 909,33
  • Livello CS: 966,15
  • Livello D: 1136,64
  • Livello DS: 1.193,47

Vengono stabiliti inoltre le indennita' pari a 168,07, cioe' un surplus per ilrnlivello D e DS, 656,41 come lavoro notturno. Vengono delineati anche i valoriper ora di lavoro di quei soggetti che sostituiscono i lavoratori titolari delrncontratto nei giorni di riposo, con importi variabili a seconda del livello dirninquadramento del lavoratore che subentra tra 7,21 e 8.69. Vengono definiti anche i valori di vitto e alloggio per quei rapporti di lavoro dove e' prevista la convivenza del lavoratore con l'assistito. In totale l'indennita' di vitto e alloggio e' di 5,48 al giorno, diviso tra 1,91cadauno, per pranzo (o colazione) e cena e 1,66 per l'alloggio


Condividi con i tuoi amici

nuove retribuzioni colf e badanti 2017 retribuzioni lavoro domestico 2017 badanti retribuzioni

missionLa nostra esperienza ci permette di conoscere bene sia le necessità delle famiglie sia quelle dei lavoratori stranieri.

Cerca e leggi i nostri articoli

AVVIO ACCERTAMENTO PER I VERSAMENTI DEI CONTRIBUTI 2014

30/10/2018

Badante Convivente con vitto ed alloggio : cosa fare in caso di malattia e come essere in regola

29/09/2018

Colf e Badanti: stipendio minimo 2018, cosa prevede il CCNL lavoro domestico

05/01/2018

Pubblicati i nuovi importi dei contributi dovuti per l'anno 2017 per i lavoratori domestici

29/01/2017

Colf e Badanti, ecco gli stipendi minimi per il 2017 nel nuovo CCNL.

29/01/2017